Suggerimenti per il cambio del software gestionale ERP

Cambio del software gestionale ERP

Cambio del software gestionale ERP: suggerimenti.

Spesso le aziende soffrono il prolungarsi dei tempi di “Go Live” ovvero la messa in funzione di un nuovo software gestionale (Erp) causati da incomprensioni con i fornitori scelti che, nella maggior parte dei casi, impongono anche attività extra e costi più alti.

Per evitare questi fastidiosi problemi, sono ancora tante le aziende che tendono a procrastinare il passaggio ad un nuovo software, più moderno e sicuramente più performante, a scapito della produttività e della sempre maggiore insoddisfazione del team di lavoro.

Cambiare software gestionale senza stress e con la certezza dei risultati è possibile se l’azienda si affida a un ERP Specialist che sia in grado di garantire i risultati attesi, ottimizzando tempi e costi, attraverso la redazione di un capitolato di progetto che descriva adeguatamente tutti i fattori portanti del nuovo software gestionale.

LTS Progetti, in qualità di ERP Specialist, supporta le aziende in questa delicata fase, verificando lo stato di necessità dell’azienda stessa e predisponendo un capitolato unico per allineare tutti i fornitori sulle medesime specifiche, ma anche per eliminare chi non è in linea.

Con il capitolato sarà più semplice:

✅ ottimizzare le demo e gli incontri di approfondimento con i fornitori
✅ coinvolgere e responsabilizzare gli utenti
✅ responsabilizzare il fornitore sul risultato promesso
✅ costruire un metodo congiunto per identificare e superare le incognite progettuali.

La stesura del capitolato (qui metto link al sito: https://ltsprogetti.it/redazione-capitolati/) è il primo passo per garantire un lavoro eccellente ed evitare gli imprevisti dovuti ai classici malintesi che sono, in realtà, facilmente prevedibili.

Il nostro main focus è offrire alle aziende un servizio indipendente che eviti i classici problemi di questo genere di progetti e garantisca contrattualmente un importante risparmio di tempo, denaro e stress nella gestione del cambio software.

Inoltre il nostro modus operandi prevede una formula appositamente hanno appena avviato un progetto e si trovano già in difficoltà e sono diffidenti nel dover sostenere ulteriori costi a fronte di un qualcosa ancora solo aleatorio grazie alla formula PPR ovvero Pagamento Per Risultato.

Il PPR è un accordo tra cliente e fornitore appositamente studiato per evitare, con certezza contrattuale, questi problemi.
Per sapere di più vai al link https://ltsprogetti.it/accordi-contrattuali-per-progetti-software/ dove puoi trovare tutte le caratteristiche dell’accordo.

Di seguito solo una panoramica:

✔️ migliora la relazione con il fornitore;
✔️ migliora la proattività degli utenti;
✔️ si evitano le false aspettative riducendo così costi, imprevisti e tempi di avvio.
✔️ la direzione aziendale ha un’elevata soddisfazione del progetto grazie ai risultati ottenuti.

Torna su