Rischi e vantaggi nel cambio del software gestionale

Rischi nel cambio del software gestionale

Le analisi di settore: rischi e vantaggi nel cambio del software gestionale.

Quando un’azienda affronta il cambio del #softwaregestionale #ERP si espone ad elevati rischi oltre che a ingenti investimenti sia in termini di tempo che di costi.

Investire molto tempo nella #softwareselection non è sufficiente a garantirsi il successo del progetto ovvero il rispetto delle quattro dimensioni cardine di qualsiasi progetto software:

  • Copertura funzionale ovvero “fa quello che era concordato?”
  • Usabilità ovvero “è uno strumento che agevola o complica la quotidianità?”
  • Tempi: non parliamo della partenza ma quando il progetto è realmente concluso.
  • Costi, purtroppo da questa voce partono, nel 89% dei casi, spiacevoli discussioni.

Questa fase è solo uno dei tasselli di un processo più articolato necessario a far si che, quanto acquistato, sia effettivamente ciò che è stato promesso in termini di:

  • performance
  • tempistiche
  • costi sostenuti
  • risultati

In concreto, quali sono i rischi che affronta ogni azienda quando cambia il software gestionale?

Per comprendere bene la dimensione di questi rischi la cosa più semplice sarebbe fare delle semplici domande alle persone che hanno già affrontato questo genere di progetti.

Sarebbe infatti interessante sapere se i tempi e costi sono stati rispettati, se gli utenti hanno rispettato i calendari, se hanno svolto i test e se si sono adeguati facilmente alle nuove procedure o hanno chiesto molte personalizzazioni.

Relativamente al fornitore sarebbe interessante chiedere se è stato produttivo oppure se ha svolto un’analisi superficiale che ha generato numerose criticità in corso di progetto; se è stato un percorso semplice o stressante e com’è stato il Go Live, ovvero il momento in cui è stato spento il vecchio gestionale e portato a regime il nuovo.

É evidente, come si evince dai contratti dei fornitori, che loro conoscono i rischi in gioco ma per ovvie ragioni commerciali evitano di affrontarli se non facendo sottoscrivere pericolose clausole vessatorie con le quali si proteggono.

Cosa ci dicono le analisi di settore e perché dovremmo tenerle in considerazione?

I dati raccontano un’evidenza molto precisa ovvero che il 100% dei progetti sfora tempi e costi concordati per ottenere quanto atteso; l’89% subisce uno sforamento dei costi superiore alla soglia del 10%; la media degli extra costi subiti (costi diretti + costi indiretti + danni) è di circa 46.000€ ogni 10 utenti mentre il 27% dei progetti subisce gravi problemi operativi con un danno di circa 70.000€ ogni 10 utenti.

E a quanto ammonta il danno subito dai progetti che falliscono?

Il fallimento si verifica nel 6% dei progetti con un danno superiore ai 120.000 € ogni 10 utenti.

Preso atto di tutto questo si potrebbe anche pensare che sia meglio evitare il cambio del software gestionale, ma in realtà c’è anche una buona notizia:

i moderni software gestionali, una volta portati a regime, generano benefici talmente elevati che sarebbero impensabili con il vecchio software.

Torna su